Pianeta escort gay roma incontri gay romagna

vedere che la recluta gay, ormai liberatosi di ogni inibizione, oltre a farsi inculare da Mario aveva preso in bocca luccello di un suo compagno e con una mano ne segava un altro. Mi metto a quattro zampe in modo da offrire il mio culo alla giusta altezza per i loro uccelli, sento subito passare delle mani sulle natiche e delle dita che entrano nel mio orifizio forzandolo, poi due mani. Mentre scendevamo le scale per tornare gi?, vedevo il culo di Mario davanti a me, nonostante let? si manteneva ancora bene e io lo avevo appena sverginato, pensai adesso sarei stato oltre che la sua donna. È un turbinio di piaceri che mi stravolge tutto, tutti i miei sensi sono sconvolti, vorrei che tutto questo non finisse mai. E da tanto tempo che lo desidero, ma non posso mica chiederlo ai miei soldati, sarei diventato il loro zimbello, di te invece posso fidarmi perché so che non lo dirai a nessuno. Gino sei diventato proprio una gran troia, mi stai facendo impazzireeee - mi dice mostrando tutto il suo piacere.

Pianeta escort gay roma incontri gay romagna - Escort Sud

La sfida fu accolta dalle reclute con molto entusiasmo e buona volontà, prima però volli offrire un piccolo aperitivo e la torta che avevo comprato. Solo quando i nostri coglioni non furono più in grado di produrre altro sperma decidiamo di smettere, ormai era notte fonda. Quindi mi avvicino e accarezzo il suo culo sodo e liscio, apro le natiche per vedere la sua rosellina circondata da un ciuffo di peli, ancora non è stata penetrata da tanti cazzi perché quando ci ficco un dito sento il suo buco molto stretto. Il giorno del mio compleanno Mario mi chiama al telefono, per dirmi di preparare la mia casa di campagna perché aveva trovato delle reclute che vorrebbero festeggiarmi regalandomi i loro cazzi. Ma leccitazione ? cos? forte che non riesco a trattenere la sborrata che riempie la bocca del soldato, che per quanto ? stata abbondante non riesce ad ingoiarla tutta, subito dopo anche i due soldati riversano con. Mentre Mario si allontana, mi tocco il culo dolorante per la sua violenta cavalcata, un altro soldato si mette subito al suo posto e spostando la mia mano cala il suo cazzo nel culo ancora dilatato dalle precedenti inculate. Il giorno dopo lui si scusa per quello che era successo e mi chiede se voglio continuare a stare con lui, gli rispondo di - S?, ma solo se continuiamo a fare i giochetti che facevamo prima.

Incontri Bergamo: Pianeta escort gay roma incontri gay romagna

Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Lo raccontai a Mario e quello stesso pomeriggio, mentre eravamo soli, volli sperimentare quello che avevo visto con il suo pisello e ripetendo quello che avevo visto fare. Il suo arruolamento nellesercito, insieme alla promozione che suo padre ottenne dalla ditta per cui lavorava, con conseguente trasferimento in una città del nord, furono la causa della fine della nostra amicizia e del nostro amore. A volte in caserma arrivava qualche recluta un po effeminata che veniva subito festeggiata dagli altri commilitoni e usata per soddisfare voglie di tutti i soldati. Scendendo sotto mangiai qualcosa e scambiai qualche parola con alcuni soldati. Così nel primo pomeriggio vedo arrivare in giardino una jeep militare da cui scendono oltre a Mario anche sei giovani reclute. Non riesco più a capire cosa mi sta facendo più piacere, il cazzo che mi pompa con grande vigore, quello che tengo in bocca dal piacevole sapore o la bocca del soldato che succhia con maestria il mio uccello. Dopo che mi vengono presentate Mario si rivolge a loro dicendo che se mi avrebbero soddisfatto al massimo con i loro uccelli, come premio avrebbero avuto una settimana di licenza. Rimasto solo, per impegnare le mie serate e allo stesso tempo curare il mio fisico cominciai a frequentare una palestra, con lo scopo anche di trovare qualche avventura. Un giorno riuscimmo ad avere un giornaletto porno, cerano molte foto di uomini nudi che facevano sesso con donne molte belle, che avevano in bocca, nel culo, nella vagina o tenevano in mano il cazzo di questi uomini. Quando lo metto in bocca torno con la memoria a quando da ragazzi ho cominciato a fare i primi pompini, con una mano spinge la mia testa sul suo cazzo che entra nella bocca fino alla laringe, quando. Intanto uno di loro si piazza davanti al mio viso con il cazzo in tiro e me lo schiaffa in bocca, allo stesso tempo sento entrare un caldo bastone di carne nel culo. Altre volte si metteva sopra di me simulando una penetrazione, a me piaceva succhiargli luccello e bere il suo succo, quando non potevamo fare questo ci facevamo una sega.

Bacheca Incontri Torino: Pianeta escort gay roma incontri gay romagna

I nostri genitori erano vicini di casa e noi eravamo coetanei essendo nati a pochi mesi luno dallaltro, siamo cresciuti insieme, siamo stati compagni di giochi prima e di scuola dopo. Non ho nemmeno il tempo di riprendermi dagli effetti di quei piacevoli momenti, che mi ritrovo girato a schiena in gi?, con le gambe tenute alzate da due militari, mentre un terzo in mezzo sta strofinando il cazzo. Gli chiesi se gli era piaciuto, mi rispose che non aveva provato mai niente del genere, era come se dal suo pisello fosse passata una scarica elettrica, volli provare a farlo su di me fu una sensazione bellissima. Il soldato a questo ricatto, acconsentì a malincuore, riflettendo su quello che sarebbe successo in caserma se i suoi compagni spargevano la voce che lui era gay. Così un giorno, che eravamo soli, decide che mi avrebbe inculato, mi fa spogliare e stendere sul letto, poi va in cucina e torna con un barattolo di olio e dei tovaglioli. Adesso stavo recandomi a casa sua per andare insieme, a mangiare una pizza, ci siamo ritrovati il giorno prima in palestra. pianeta escort gay roma incontri gay romagna

1 pensiero su “Pianeta escort gay roma incontri gay romagna”

  1. Ed è stato proprio alle scuole medie che sentiamo parlare di sesso dai ragazzi più grandi, che tra loro parlavano di seghe, di dimensioni del pisello, di stare a letto con una donna ecc.

Lascia un Commento