Gay neri nudi incontri gay milano

"- Usciti dalla pizzeria andammo a casa sua, un piccolo bilocale in periferia, appena entrati Mario cominciò a spogliarmi strusciandomi il pacco sul culo come.". Tutto contento, per questo inatteso regalo, mi precipito verso la mia casa di campagna per riceverli, prima però mi fermo a comprare degli aperitivi, dei salatini e una torta per festeggiare insieme a loro il mio compleanno. Mi rispose di - Sì - e piegandosi a novanta gradi mi offrì il suo culo. Lo raccolse riempiendosi la bocca, si spostò verso Luigi, lo bacio riversandogli il contenuto e continuando a baciarlo fino a quando non decise che non ne poteva più. Rimasi qualche minuto con il cazzo dentro al suo culo per schizzargli tutto lo sperma che i miei coglioni avevano prodotto. Tutto questo mi faceva eccitare molto e venire il forte desiderio di avere anchio un incontro con dei soldati che mi scopassero tutti insieme, per questo chiesi più volte a Mario di organizzarne uno con i suoi soldati, ma lui evitava sempre di rispondermi. Il caldo estivo e afoso di quella giornata era un valore aggiunto alla nostra scopata, ed alle parole di sesso e lamenti goduriosi che ogni tanto uscivano dalle nostre bocche. Non avevo ancora assaggiato tanti cazzi in una volta sola, uno di loro non riuscendo a trattenersi mi spruzza il suo sperma sul viso. Oppure mi raccontava di come durante le ispezioni mattutine aveva visto reclute, che per la troppo eccitazione notturna avevano il cazzo che usciva fuori dalle mutande, o la sera prima di dormire erano nei loro letti a tirarsi le seghe.

Gay neri nudi incontri gay milano - Incontri Roma, incontri

Non mi ero mai trovato in una situazione simile, avevo il cazzo duro lavorato dalla bocca vogliosa di Fabio, quella situazione mi stava eccitando moltissimo. I primi tempi pensai solo a divertirmi, conoscendo un sacco di ragazzi con i quali a volte ci andavo anche a letto. Alex si stacco dalle nostre bocche fameliche, si abbass? ? tir? fuori dagli slip il cazzo di Luigi, feci in tempo a dargli una rapida occhiata che subito spar? inghiottito dalla bocca avida di Alex che inizi? a succhiarglielo. Mario invece dura di più e quando eiacula ne versa parte nel culo e parte sulla mia schiena. Al suo rifiuto, lo minacciarono dicendo che se non lo avrebbe fatto e non si sarebbe fatto anche inculare, avrebbero detto in caserma che lui era gay. Sentivo la sua lingua avvolgermi più e più volte la cappella, la sua bocca ingoiarmi l'intero cazzo.

Videos

Alexis Adams Fucks Gym Instructor.

La spiaggia: Gay neri nudi incontri gay milano

E' tu cosa sei? Sono attimi bellissimi, mi rendo conto che è entrato tutto solo quando Mario poggia il suo pube al mio culo e nello stesso istante sento schizzarmi la sua sborra dentro, leccitazione per avermi penetrato lo aveva fatto eiaculare subito. Ora ti scopo a sangue! Io al contrario decisi di farmi un bella nuotata, arrivai fino alla fine della spiaggia che terminava con una caletta circondata da scogli, con solo la testa che mi sporgeva dall'acqua vidi quello per cui quella spiaggia era famosa. Non a tutti piace ma ha noi si! Da quella volta quando eravamo soli ci mettevamo sul letto tirandoci delle magnifiche seghe. Non è responsabile dei contenuti in esso scritti ed è contro ogni tipo di violenza! Lo palpavo, gradiva che lo facessi, passavo le mie mani sui suoi pettorali, gli strizzavo i capezzoli e lo baciavo sul collo e sulla escort gay coppie escort piemonte schiena, ogni tanto lo sculacciavo su quelle belle chiappe sode che aveva, stavo godendo ero in estasi. Mi abbassai ed allargandogli le chiappe sputai sul suo buco e lo lavorai con le mani, infilandoci di tanto in tanto una o due dita. P.s se questo mio racconto vi è piaciuto votatelo mi fareste anche cosa molto gradita se oltre a votarlo sul sito inviereste al mio indirizzo e-mail delle foto o dei video molto piccanti email protected grazie vi aspetto in tanti. Fiotti di liquido bianco e denso interminabili iniziarono ad uscire dalla cappella di Luigi andando ad imbrattare il viso di Alex, la sua bocca, la sua lingua, i suoi capelli, il suo collo. Lo raccontai a Mario e quello stesso pomeriggio, mentre eravamo soli, volli sperimentare quello che avevo visto con il suo pisello e ripetendo quello che avevo visto fare. Tutti i diritti riservati all'autore del racconto - Fatti e persone sono puramente frutto della fantasia dell'autore. Guardando allo specchio sapevo come regolare i miei affondi per non fargli male e farlo godere il pi? possibile, spingevo con forza quando lo vedevo rilassato e andavo lentamente quando invece lui godeva, ormai anche lui aveva. Ma leccitazione? cos? forte che non riesco a trattenere la sborrata che riempie la bocca del soldato, che per quanto? stata abbondante non riesce ad ingoiarla tutta, subito dopo anche i due soldati riversano con. Magari gli piace guardare Disse Alex ridendo e riprendendo a baciarsi. Questo mi manda completamente in delirio, il piacere adesso è completo cazzo, culo e bocca. Non resistetti oltre, slegai i lacci del mio boxer, tirai fuori il mio cazzo duro e turgido liberandolo dalla morsa delle mutandine dei boxer. Mentre Mario si allontana, mi tocco il culo dolorante per la sua violenta cavalcata, un altro soldato si mette subito al suo posto e spostando la mia mano cala il suo cazzo nel culo ancora dilatato dalle precedenti inculate. Ti piace il mio, cazzo? Vidi ripetersi la scena di prima, con le loro lingue si ripulirono a vicenda i propri visi dalla mia sborra, mi inchinai verso di loro per raccogliere il mio stesso piacere dalle loro labbra. ORG, il quale non effettua alcun controllo preventivo e non si assume alcuna responsabilit? al riguardo; utilizzando il Servizio sarai quindi esclusivamente responsabile verso ogni terzo di tutti i comportamenti che porrai in essere; e ciascun terzo sar? esclusivamente responsabile. Sento entrare il suo cazzo durissimo che entra ed esce freneticamente e dopo un paio di minuti lo sento scaricare con forza la sua sborra nel culo. Così nel primo pomeriggio vedo arrivare in giardino una jeep militare da cui scendono oltre a Mario anche sei giovani reclute. No, lui é etero, pure fidanzato con Marcella un nostra amica in comune. Lui guardandomi negli occhi mi rispose - Questo lo so, ma il regalo che devi farmi adesso è un altro, vedi anchio desidero adesso essere inculato e voglio che sia tu il primo a farlo. EUR 2 giorni fa, Incontri » Uomo cerca uomo. Fu il commento ironico di Alex che finì in quel momento grullandosi il cazzo sulla faccia di Luigi. Nel tragitto non potei non notare la presenza di altri ragazzi intenti ad addentrarsi nella pineta, quasi sicuramente avevano avuto la nostra stessa idea.

1 pensiero su “Gay neri nudi incontri gay milano”

  1. Ed è stato proprio alle scuole medie che sentiamo parlare di sesso dai ragazzi più grandi, che tra loro parlavano di seghe, di dimensioni del pisello, di stare a letto con una donna ecc.

Lascia un Commento